Referendum domeniche Esselunga: l’accordo passa ma non convince, rimettiamolo in discussione!

Share

Il 26 e 27 febbraio 2016 si è svolto il referendum su l’ipotesi di accordo sul lavoro domenicale in Esselunga siglato tra l’azienda, Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil. Il risultato ufficiale dell’esito referendario, è di 60,30 % a favore, 38,55 % di contrari ed il restante 1,15 % tra bianche e nulle.

Read more...

No alla repressione politica in Fiom

Share

Negli scorsi giorni il Collegio Statutario (CS) della Cgil ha emanato la propria “sentenza” in merito all’interpello avanzato dai segretari generali della Fiom del Molise e della Basilicata riguardante una parte degli RSA del gruppo FCA.

Il quesito posto era se fosse compatibile o meno la permanenza in Fiom di questi RSA con la loro partecipazione ad un coordinamento di delegati e lavoratori chiamato “Coordinamento degli operai FCA del meridione” costituitosi il 1 maggio 2015.

Il giudizio del CS, con nettezza e senza alcun margine di dubbio, ne ha stabilito l’incompatibilità. Per giustificare un parere dalla portata così grave ci si è basati su una frase del documento costitutivo di questo coordinamento. Il passaggio incriminato recita “La finalità di tale iniziativa è esclusivamente quella di riunire i lavoratori/ci, marciando uniti contro le divisioni promosse dai vertici aziendali, condividendo iniziative di lotta e conflitto…”.

Read more...

Facciamo ovunque come alla Castelfrigo!

Share

Assemblea pubblica Il sindacato è un’altra cosa Modena 4 marzo 2016

Venerdì 4 marzo presso la Camera del Lavoro di Modena si è tenuta un'assemblea pubblica organizzata dall'area di opposizione in Cgil "Il sindacato è un'altra cosa" di Modena dal titolo "Mai più schiavi" sulla importante lotta dei facchini della ditta Castelfrigo a Castelnuovo Rangone (Mo). Pubblichiamo di seguito la relazione introduttiva svolta dal compagno Diego Capponi Rls Flai-Cgil presso la ditta Suincom. Una relazione che descrive alla perfezione qual è la situazione nelle aziende del settore alimentare della zona. L'uso fraudolento di appalti e cooperative di comodo da parti delle grandi aziende del settore e ciò che ne consegue in termini di condizioni per i lavoratori.

Read more...

La carta dei diritti della CGIL. Un’arma spuntata.

Share

In questi giorni si stanno svolgendo le assemblee della Cgil per approvare la carta dei diritti e raccogliere le firme per un referendum abrogativo sulla legislazione sul lavoro. Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera di un compagno dello Spi di Pescara che ha partecipato a una di queste assemblee.
La Redazione

Se la bozza del nuovo statuto sarà approvata questa diventerà una proposta di legge di iniziativa popolare, accompagnata dalla raccolta firme per dei referendum abrogativi della normativa esistente.

Read more...

logoRF
Trasporti
scuola e universita rs