Odg presentato al Direttivo nazionale della FLC CGIL

Share

Il protocollo d'intesa evidenzia per il nostro settore alcune criticità:

- parla di "razionalizzazione", termine ambiguo ma che fa riferimento a tagli di personale, contro i  quali la FLC si è negli anni scorsi mobilitata

- viene accettata la logica della premialità, di conseguenza gli aumenti di salario avverranno con questo canale, indebolendo il contratto nazionale

si propone la compartecipazione di lavoratori e sindacati all'opera di razionalizzazione

- si prevede una revisione della normativa dei licenziamenti disciplinari, rafforzando contemporaneamente il ruolo dei dirigenti

A fronte di questo, non vi è nessun impegno chiaro e concreto per lo sblocco dei contratti nè per l'assunzione dei precari.

Per questo motivo, il CDN della FLC CGIL chiede il ritiro della firma della CGIL dalla preintesa e chiede di non sottoscrivere il protocollo definitivo, impegnandosi a promuovere uno sciopero di Funzione Pubblica, Lavoratori della Conoscenza e FIOM contro le proposte di riforma del mercato del lavoro promosse dal Governo.

Presentato da Diana Terzi, respinto con due voti a favore.

logoRF
Trasporti
scuola e universita rs