Sulla lotta dei lavoratori di Basiano

Share

Lunedi 11 giugno 20 lavoratori, in prevalenza egiziani e pakistani, della cooperativa di facchinaggio Alma sono stati duramente aggrediti a manganellate dai carabinieri in assetto anti sommossa.

Read more...

Un cavallo di Troia a Pomigliano

Share

Storia di una sentenza che incide sui rapporti di forza tra FIAT e i lavoratori

Ieri, 21 giugno 2012, la battaglia iniziata esattamente 2 anni fa con il referendum imposto da Marchionne ha rivisto i riflettori accendersi su di sé. Il giudice del tribunale di Roma ha di fatto accertato la discriminazione che noi in più occasioni avevamo denunciato, e che anche i sindacati firmatari dell’accordo negavano.

Dall’elenco fornito dalla stessa FIAT, in cui comparivano 382 lavoratori iscritti alla FIOM il 31/ 12/ 2010, nemmeno uno di questi è stato riassorbito nella nuova società. Nonostante tutti i tentativi, a dire il vero alquanto goffi, della difesa, di dimostrare che il caso aveva voluto questo risultato, una perizia statistica affidata ad un professore di Birmingham ha smontato tutto l’impianto difensivo, decretando che un caso del genere poteva accadere casualmente solo una volta su un milione. La notizia è stata ovviamente accolta con grande gioia da tutti i compagni di Pomigliano, tanto che alcuni di loro, nella conferenza stampa indetta dalla FIOM, non hanno saputo trattenere le proprie emozioni.

Read more...

Contro l’attacco all'articolo 18! Nessun passo indietro!

Share

Il 20 marzo il governo Monti con l’arroganza che l’ha sempre contraddistinto ha partorito il disegno di legge per la controriforma del mercato del lavoro.

Come a dicembre con l’ennesima e pesantissima controriforma delle pensioni hanno voluto imporre l’ennesima “riforma” antioperaia.

Read more...

Controriforma Monti-Fornero: oltre al danno gli emendamenti.

Share

Se qualcuno pensava che la riforma del lavoro concepita da Monti e Fornero fosse la peggiore immaginabile per i diritti dei lavoratori, ci ha pensato la Commissione Lavoro del Senato a smentirlo, con un pacchetto di emendamenti tutti rigorosamente condivisi da PD e PdL (portano infatti la firma dei relatori di entrambi i partiti: Tiziano Treu, già padre dei contratti a termine nel lontano 2001, e Maurizio Castro): una volta di più, i due principali partiti che sostengono il governo dimostrano di essere sostanzialmente intercambiabili.

Read more...

“CGIL, nessun passo indietro!”

Share

Per difendere i nostri diritti, contro la “Riforma” del mercato del lavoro e l’attacco alle tutele dei lavoratori (art.18/L.300). Non ci sono alternative: il governo deve andare via!

Read more...

logoRF
Trasporti
scuola e universita rs